Un'azienda, una storia. Una lunga catena di giorni e di anni che si intreccia a un filo dorato di seta, che si svolge nel tempo lungo le tappe di un'avventura alla ricerca del bello.

Le radici sono in uno dei borghi storici di Como, dove il passato delle ore è scandito dal battito dei telai, dove la vita stessa scorre fra i paralleli e i meridiani tellatrama e dell'ordito.

E' il 1866 quando Giovanni Bianchi, tessitore a mano, alza in via Milano la sua insegna. E' l'inizio di un lungo viaggio. Il sogno di Giovanni Bianchi, anche quando tocca ad altri continuare ad alimentarlo, resistere a tutto.


Dallo jacquard allo stampato, dal mercato nazionale alle prime penetrazioni su quello estero, che conosceranno più tardi il pieno consolidamento, l'azienda cresce e cambia fisionomia.

Ciò che non muta è il rispetto per una tradizione che lascia la sua impronta.

Una tradizione che si basa sulla scelta delle fibre naturali, sulla fedeltà a un'eleganza che non invecchia mai, sulla qualità che è il risultato di una cura assidua, meticolosa, del particolare.


Il traguardo resta oggi quello che già affascinava Giovanni Bianchi nel 1866: non ampliare, migliorare.

Non una larga produzione industriale, ma una paziente ricerca di nuovi equlibri fra tecnica e gusto, in un itinerario segnato dall'umiltà e insieme dalla fierezza di un artigianato che ha celto l'eleganza come blasone.




-
Bianchi Giovanni srl | via Oltrecolle, 209 - 22030 Lipomo (CO) | Tel. 031-283.103 - Fax 031-281.238 | E-MAIL:

P.IVA: 00191410133 - REA: CO- 0112537 - Capitale sociale € 70.000,00 I.V.